Forlanini una battaglia da continuare

Dunque il Forlanini che era un ospedale, che molti comitati e sindacati propongono che torni ad esserlo, diventerebbe, per iniziativa della Regione e bypassando il Comune, per altro inerte, un “polo tecnologico” tra università e Unindustria.
Uno spazio e una funzione pubblica che cambiano di segno ed entrano per altro in una visione di scienza e tecnologia a guida “industriale”.
Accade per altro  in una Capitale che  non ha dato vita a quella città della scienza pubblica sul modello di Parigi che era stata proposta. Sempre di più c’è l’urgenza di porre fine a questa cessione di sovranità alla impresa e di mercificazione dei saperi e di rimettere al centro della città il pubblico e la partecipazione democratica.

Inviato dal mio Galaxy

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.
Devi accettare i termini per procedere

Menu